Sequestrato un centro sociale a Cinecittà, blindati sul posto per lo sgombero

Dopo alcuni esposti dei cittadini e i gravi abusi riscontrati è iniziato il blitz questa mattina.

Foto di @SereSerranda (Twitter)

Dopo alcuni esposti dei cittadini e i gravi abusi riscontrati è iniziato il blitz questa mattina.

Questa mattina sono iniziate le operazioni di sgombero e sequestro preventivo del centro sociale “Corto Circuito” di via Filippo Serafini, in zona Cinecittà. I decreti di sequestro sono tre e sono stati emanati dalla magistratura a causa di gravi abusi compiuti nell’area.

La Questura di Roma ha fatto sapere che ci sono stati anche diversi esposti da parte dei cittadini. Come reso noto su Twitter e Facebook dallo stesso centro, sul posto sono presti guardie e blindati: le strade del quartiere sono state chiuse e i rappresentanti si sono spostati momentaneamente a piazza dei Cavalieri del Lavoro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here