Parioli, presi a schiaffi dai genitori gli studenti che hanno occupato il liceo Azzarita

Alcuni genitori hanno preso a schiaffi i propri figli per aver occupato senza autorizzazione il liceo Azzarita del quartiere Parioli.


Li avrebbero presi letteralmente a schiaffi. Dopo aver tentato l’occupazione del liceo Azzarita nel quartiere Parioli, un centinaio di studenti è stato preso a schiaffi dai genitori contrari all’interruzione delle lezioni dei circa mille studenti del plesso scolastico.

La preside del liceo saputo del tentativo di occupazione ha convocato un’assemblea con i genitori, i quali si sono presentati di fronte al liceo Azzarita. Sul posto in seguito sono intervenute le forze dell’ordine per monitorare la situazione e garantire il ripristino della legalità.

L’intervento si è reso necessario in quanto la proclamata autogestione non era stata concordata con gli insegnanti. Per questo motivo, i genitori hanno cercato prima di mediare e in seguito sono intervenuti prendendoli a schiaffi per non essere riusciti a farli desistere.

L’uso delle maniere forti è stato necessario perché a qualcuno è stato impedito di riportare i figli a casa. Alcune barriere di fortuna erano state infatti create per bloccare l’accesso del liceo Azzarita.

È stato così che, a muso duro, sarebbero allora volati gli schiaffi secondo alcuni testimoni. La reazione inaspettata dei genitori avrebbe messo in fuga gli studenti più giovani. Quelli più grandi sono invece rimasti ma non per molto. Capito che il blitz era ormai concluso, sono stati fatti alla fine defluire all’esterno dalle forze dell’ordine.

Sempre secondo le testimonianze di alcuni presenti, tutto si sarebbe svolto con clama e senza danni o feriti. A parte qualche schiaffo dato dai genitori ai propri figli per non aver capito la gravità di quanto inizialmente stava accadendo.

Leggi anche: Sgomberato il Liceo Machiavelli a San Lorenzo, fermata una ragazza

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here