La truffa del finto rimborso del canone Rai, in aumento le segnalazioni

I malviventi approfittano dello stratagemma per entrare in casa e rubare soldi e oggetti preziosi.


I malviventi approfittano dello stratagemma per entrare in casa e rubare soldi e oggetti preziosi.

C’è una truffa di cui Newsgo ha già parlato e di cui bisogna aggiornare la situazione. Si tratta dei finti tecnici della Rai che bussano alle porte della gente parlando di un presunto rimborso del canone.

Le segnalazioni sono purtroppo in aumento, soprattutto nelle regioni del Nord Italia, ma non è escluso che il raggiro possa avvenire in altre parti del paese. Questi truffatori raccontano alle potenziali vittime di essere stati incaricati di restituire i soldi pagati in più (somme non dovute o doppi pagamenti), ma prima di procedere con il rimborso pretendono di visionare le bollette della luce, quelle che da qualche mese includono anche il canone.

Non c’è ovviamente nulla di vero, è soltanto uno dei tanti stratagemmi che i malviventi sfruttano per entrare in casa e magari approfittare di un attimo di distrazione per rubare soldi e preziosi. Il consiglio dunque è sempre lo stesso, appena ascoltata la storiella del rimborso non bisogna aprire la porta, segnalando quanto accaduto alle forze dell’ordine.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here