“Stavolta ascolta il tuo cuore”: il 7 gennaio con Moosek e Butinar per l’Ospedale di Colleferro

Il 7 Gennaio, Rigenerazione, associazione di promozione sociale, organizza un incontro benefico presso il Teatro Vittorio Veneto per l'Ospedale di Colleferro

Il 7 Gennaio, Rigenerazione, associazione di promozione sociale, organizza un incontro benefico presso il Teatro Vittorio Veneto (Via dell’Artigianato 47, Colleferro, RM) dalle 18 per l’Ospedale di Colleferro. Hanno aderito realtà del territorio e sponsor di rilievo nazionale. Parteciperanno, in particolare, Luca Malcotti, Segretario Nazionale UGL Terziario; Giuseppe Cimino, responsabile del reparto Fibrosi Cistica dell’Ospedale Policlinico Umberto I; Luca Matrigiani, Presidente Rigenerazione, Segretario Nazionale UGL agenti di commercio e membro del CDA di Enasarco.

Ci saranno testimonianze dai comitati nati in difesa degli ospedali di Colleferro ed Anagni, operatori delle strutture citate e medici specialisti. L’ospedale di Colleferro è uno dei pilastri della Città e del territorio coperto dei comuni limitrofi.

Con lo sviluppo della città un intorno sempre più vasto si è servito di questa struttura che ha dato prova di saper lavorare nell’eccellenza.

Tutto questo fa sì che esso sia patrimonio comune di un’intera valle e per questo vada aiutato con tutti gli strumenti a disposizione dei cittadini.

L’iniziativa è volta a sensibilizzare i cittadini di tutta la valle del Sacco sullo stato della nostra sanità, in particolare delle vicende che negli anni hanno riguardato gli ospedali di Colleferro ed Anagni. La raccolta fondi finanziata dagli sponsor e dal concerto con entrata ad offerta libera da parte degli spettatori è finalizzata all’acquisto di attrezzature per l’ospedale di Colleferro. Lo spirito dell’iniziativa è quello di sensibilizzare i cittadini con una serata all’insegna comunque della leggerezza e dell’allegria, di fare qualcosa di attivo per contribuire a proteggere punti fermi irrinunciabili per il territorio. Durante la serata si esibiranno artisti del calibro di Gianfranco Butinar (Mai dire Europei – RAI ) e la band semifinalista di X-factor 2015 “Moseek” con il loro ultimo album “Gold People”, accompagnati dai ragazzi dell’Associazione Ars Nova. Le foto ed i materiali della Libreria Sangraal e di Marco Anselmi racconteranno la storia di Colleferro e del suo nosocomio.

Oltre all’associazione promotrice, “Rigenerazione”, da ricordare le altre aderenti all’evento: l’Associazione “In difesa dell’Ospedale di Colleferro”, il Comitato libero “a difesa dell’Ospedale di Colleferro – coordinamento territoriale”, la Fondazione “Museo del Rugby, Fango e Sudore”, l’Avis – Sezione Colleferro, l’Avis – Sezione di Anagni, l’UGL, l’Associazione Culturale “Liberi Forti” e l’Associazione “Batticuore”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here