Grande successo per Giger: “R-Rated” prorogata al 21 marzo


23/2/2017 – Grazie alle numerose richieste di visita la mostra “R-Rated” di H.R.Giger in corso alla Artribù – Contemporary Art Gallery di Roma è stata prorogata fino al 21 marzo 2017.
Hans Ruedi Giger è stato uno degli artisti più controversi e scandalosi della storia dell’arte contemporanea vincitore nel 1980 del premio Oscar per Alien e autore di vere e proprie “Fotografie dall’Inferno”. Considerato il padre del surrealismo biomeccanico ha inventato un’arte in cui forme organiche e inorganiche si fondevano in creature biomeccaniche. Di lui Salvador Dalì diceva: “è il più grande surrealista di tutti i tempi… dopo di me naturalmente”. L’esposizione è un viaggio composto da 24 opere d’arte, tra aerografie e sculture, che permetterà allo spettatore di addentrarsi nella mente dell’artista visionario svizzero. Pittore, scultore, designer e scenografo Giger ha avuto influenza su tutte le forme d’arte come pochi hanno fatto prima di lui. Quelle dell’artista possono ritenersi vere e proprie penetrazioni nel labirinto segreto del nostro subconscio che ci lasciano sgomenti per l’incredibile mix di sensualità, irrealtà e orrore. Tra le affascinanti opere sarà presente anche il maxi volume in edizione limitata realizzato quest’anno dalla Taschen e dedicato proprio all’artista svizzero scomparso nel 2014. La mostra curata da Claudio Proietti è realizzata in collaborazione con il Museo Giger (Svizzera) e Carmen Scheifele Giger, vedova dell’artista. La vernice è gratuita e per accedervi è necessario prenotarsi. Tel.064880285 – info@artribu.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here