Gente di facili costumi al Teatro Tirso de Molina


Fino al 26 marzo al Teatro Tirso de Molina va in scena: “Gente di facili costumi”, commedia scritta a quattro mani da Nino Manfredi e Nino Marino. Andato in scena per la prima volta nel 1988, con lo stesso Nino Manfredi nei panni del protagonista, questo testo è considerato ancora oggi uno dei testi più eclatanti apparso sulle scene teatrali italiane negli ultimi anni. I protagonisti sono Anna e Ugo. Anna esercita la professione più antica del mondo; rientra a casa alle quattro del mattino, sbatte rumorosamente la porta d’ingresso, apre i rubinetti della vasca da bagno, e in attesa che la vasca si riempia accende ad alto volume il giradischi, intanto fa qualche telefonata, a voce alta per sovrastare la musica. Fa cascare delle cose, gira per casa sbattendo i tacchi. Ugo abita sotto. Uomo di cultura che vivacchia scrivendo per la tv e per il cinema, inquilino del piano di sotto, che sogna di fare un film d’arte, che cerca di essere un intellettuale e avrebbe bisogno di un po’ di tranquillità per concentrarsi. Ma che ovviamente non riesce a dormire a causa di Anna.
La vicenda prende il via la notte in cui Ugo sale al piano di sopra per lamentarsi con la coinquilina rumorosa e lei, per la confusione, lascia aperto il rubinetto dell’acqua della vasca. Con conseguente allagamento del piano di sotto e necessità di Ugo, afflitto anche da uno sfratto, di trovare rifugio da “Principessa”. Lui le offre la sua conoscenza ed intelligenza, lei un tetto, cibo e calore umano. Così attraverso divertenti vicissitudini di vita quotidiana ed equivoci dovuti dalla voglia di lei di aiutarlo a realizzare il suo film, le distanze si accorciano e i due opposti si toccano. Da questa convivenza “forzata” prendono il via una serie di esilaranti situazioni. Sino al sospirato happy-end. A cui si approda dopo due ore di grande divertimento.

Luogo: Teatro Tirso de Molina, via Tirso 89.

Orari: Dal mercoledì al venerdì ore 21. Sabato ore 17:30 – 21. Domenica ore 17:30.

Prezzi: Da euro 22 a euro 27.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here