Matteo 19, 14. Lasciate che i bambini vengano a me

Fino a domenica al Teatro Cometa Off va in scena lo spettacolo di Lorenzo Gioielli, Riccardo Scarafoni con Veronica Ruska, “Matteo 19, 14. Lasciate che i bambini vengano a me”. Un uomo e una donna si incontrano per caso in un bar, cominciano a parlare e gradualmente si conoscono. La tensione della donna è evidente fin dall’inizio mentre l’uomo appare subito interessato a lei. Il dialogo di 50 minuti è serrato, senza tregua, rivelatore di una doppia confessione (di lei) e di successive rivelazioni sorprendenti e spiazzanti che danno allo spettacolo una svolta convincente ed appagante. I due attori in scena interpretano con intenso trasporto i due personaggi in armonia con la crescente tensione che aleggia in scena. La regia è completamente al servizio del testo, pur creando un doppio piano di lettura della vicenda anticipando, grazie ad alcuni filmati e immagini proiettati su schermi posti in alto sul palcoscenico, il tema che sarà esplicitato soltanto nella seconda parte dello spettacolo. E’ proprio il tema l’altro aspetto davvero importante di questo lavoro: un tema terribilmente di cronaca da molti anni, scabroso, raccapricciante, con cui si fa fatica a confrontarsi e che infatti non è quasi mai al centro di notizie o inchieste, quasi che gli stessi giornalisti preferiscano non parlarne. L’incontro tra i due sconosciuti funziona come un perfetto chiavistello per aprire una finestra che getti luce su questo tema e sulle sue implicazioni che sono ben sintetizzate dalla domanda che il programma di sala pone in calce alla sinossi: “Quale crimine siete disposti a compiere per salvare chi amate?” 

Luogo: Teatro Cometa Off, via Luca della Robbia 47, Roma

Orari: dal martedì al sabato ore 21.00. Domenica ore 18.00

Prezzi: Intero euro 15. Ridotto euro 12.50

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here