A Rocca Priora al via la “Festa del Narciso”


03/05/2017 – Domenica al via la 78esima “Festa del Narciso”. Dopo un contest online che ha ricevuto un forte consenso, il tema sarà incentrato sulle regioni e città d’Italia.

Allestimenti floreali, concerti itineranti, spettacoli, gastronomia, animazione per bambini e tanta arte trasformerà Rocca Priora in un’esplosione di colori e profumi grazie agli addobbi floreali che abbelliranno i rioni di San Rocco, Piazza Vittorio Emanuele, Sopra Lu Ponte, La Cina, La Sargiata e Palazzo Savelli e viale Regina Margherita.

“Un evento a cui tutta Rocca Priora tiene particolarmente – spiega il Sindaco Damiano Pucci – è un appuntamento storico, giunto quest’anno alla 78esima edizione. Un evento semplice, capace però di rievocare e raccontare le tradizioni della nostra comunità. Una manifestazione che suscita l’interesse e la partecipazione generale e fa rivivere il nostro borgo attirando curiosi e turisti in cerca di quel folklore che rende Rocca Priora viva e apprezzata anche fuori dal territorio castellano”.

Gli eventi inizieranno sabato dalle ore 15.00, sarà possibile visitare i Rioni del centro storico nel momento della messa in opera degli addobbi. Dalle 17.00 un concerto itinerante dal titolo “Roma nostra, canzoni romane” allieterà con musica i vicoli del borgo. Alle ore 18.00 si apriranno le cucine per l’enogastronomia all’aperto in Largo Europa e dalle 19.00 prenderà il via l’animazione serale con la “Dinamica Dance” e gli “Arterius“.

Domenica, alle ore 10.30, si aprirà ufficialmente la 78esima edizione della “Festa del Narciso” con il taglio del nastro da parte delle autorità, la sfilata e l’esibizione degli alunni dell’istituto comprensivo Duilio Cambellotti. Dalle ore 12.00 sarà possibile pranzare con le eccellenze locali in Largo Europa con la musica della Banda Corbium e della Junior Band. Dalle ore 13.30, invece, sarà protagonista la musica popolare di Nando Citarella e Fabrizio Amici. Nel primo pomeriggio, ore 15.30, appuntamento con il dialetto roccapriorese: la “Compagnia dei Nani” presenterà lo spettacolo in dialetto “La nascita dellu Redentore”. Alle ore 16.45 avverrà la premiazione dei Rioni e alle ore 19.00 al via il Concorso canoro “Una voce per il Narciso”.

Artisti e arte saranno i protagonisti delle mostre allestite durante tutta la festa: da giovedì a domenica, la Sala Cultura Mario Vinci della Biblioteca comunale ospiterà la collezione del “Movimento Disabili Italiani”. Sempre a Palazzo Giacci, domenica, sarà possibile assistere ad una mostra live di ceramica con Karin Lindström. Mentre Palazzo Savelli ospiterà le opere dei piccoli artisti dell’istituto comprensivo Duilio Cambellotti e la mostra pittorica live di Nora Guerioune. Per i vicoli del centro storico saranno allestiti i mercatini artigianali dell’associazione Artisticamente e la Sala Polivalente Le Fontanacce ospiterà l’animazione gratuita per bambini sabato e domenica, dalle ore 17.00 alle ore 19.0.

“Un programma per tutti, che contempla arte, musica, esibizioni live ed eccellenze locali – aggiunge Federica Lavalle, Assessore alle Politiche culturali di Rocca Priora – la Festa del Narciso racconta di noi, di Rocca Priora. È parte integrante della Nostra storia, del Nostro passato e delle Nostre tradizioni. Oggi, giunti alla 78esima edizione, la riproponiamo in chiave moderna e attuale: una due giorni ricca di appuntamenti dove anche il momento dell’addobbo diventa centrale per tramandare le modalità di allestimento dei rioni. Il tutto con spettacoli itineranti, musica dal vivo e possibilità di intrattenersi in uno dei borghi più belli e suggestivi dei Castelli Romani. Desidero ringraziare la Pro Loco di Rocca Priora per l’organizzazione della Festa, il Consiglio Regionale del Lazio e la Banca di Credito Cooperativo per il sostegno ad un manifestazione che si conferma eccellenza del territorio”.

Info Facebook: Cultura Rocca Priora, Ufficio Stampa Rocca Priora.

Mail: ufficiosocioculturalerp@gmail.com.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here