Campidoglio, per il Servizio Giardini in arrivo 30 nuovi giardinieri

Montanari, “È solo l’inizio. Vogliamo rilanciare il fiore all’occhiello di questa città”


Erano anni che non si procedeva alle assunzioni di nuovi addetti per interventi sull’ambiente, le ultime nel 2007. E ora l’importante novità: l’Amministrazione Capitolina ha sbloccato le assunzioni e disposto il reclutamento con urgenza di 30 nuovi giardinieri, figure qualificate e motivate che si aggiungeranno ai 150 dipendenti operativi già in servizio per la cura e la manutenzione del patrimonio ambientale capitolino che conta 44 milioni di metri quadri di verde pubblico e 330 mila alberature.

“Si tratta di un segnale importante – spiega Pinuccia Montanari, assessora alla Sostenibilità Ambientale di Roma Capitale – per rilanciare uno dei servizi storici della Capitale che nel 1980 disponeva di una forza lavoro operativa di oltre 1.800 unità di personale, fortemente attrezzata. Nonostante la forte riduzione numerica avvenuta negli anni, il personale ha continuato a dare il massimo, operando in ogni occasione ordinaria e straordinaria con modalità h 24, al fine di mantenere il decoro della città, curare e tutelare la bellezza del patrimonio vegetale storico e paesaggistico, assicurarne il mantenimento”.

“Entro il 2017 il nuovo personale ci aiuterà a potenziare le attività di manutenzione, valorizzazione e sviluppo del verde. Vogliamo che Roma sia sempre più bella, curata e pulita. L’obiettivo è arrivare a 300 nuove assunzioni, in più vogliamo ricreare un’officina interna per la riparazione in economia dei mezzi e stiamo lavorando per rifornire il Servizio Giardini di nuove attrezzature e ricambistica”, conclude la Montanari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here