Un migrante ha sfilato la pistola a un vigile e ha tentato di ucciderlo


Ruba la pistola a un vigile urbano e cerca di sparargli. Solo la pronta reazione dell'agente, che si è chinato un attimo prima che l'uomo premesse il grilletto, ha impedito la tragedia. Ad aggredire il vigile in Campo di Marte, a Firenze, è stato un diciottenne sudanese, senza fissa dimora e senza permesso di soggiorno, che ad aprile, secondo quanto ricostruito, era stato arrestato per una rapina.

Il giovane migrante era stato fermato per un controllo: è riusciuto a sfilare l'arma dell'agente dalla fondina e a puntargliela contro. In un video, fatto con uno smartphone da un cittadino che ha assistito all'episodio e acquisito dagli inquirenti, si vede il momento in cui il sudanese disarma il vigile e gli punta la pistola alla tempia. L'agente schiva i colpi, spostando il braccio dell'aggressore.

Il controllo parte della polizia municipale di Firenze era scattato perché il migrante questi, in sella di una bicicletta risultata poi rubata, procedeva a zig zag in una strada molto trafficata e piena di negozi del quartiere vicino allo stadio.

 

Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev – Agi

Fonte: Agi


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here