Affetto da grave depressione, va a morire in Svizzera: la procura indaga per istigazione al suicidio


L’uomo, ingegnere residente ad Albavilla, in provincia di Como, era da anni affetto da una grave forma di depressione. La procura ha aperto un’inchiesta per istigazione al suicidio e sta vagliando la posizione di un amici del professionista, il quale avrebbe accompagnato l’ingegnere a prendere il treno che lo avrebbe portato nella clinica svizzera dove poi sarebbe morto.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here