Giuseppina Ghersi, seviziata e uccisa dai partigiani a 13 anni: aveva scritto un tema che era piaciuto al Duce

Giuseppina Ghersi, seviziata e uccisa dai partigiani a 13 anni: aveva scritto un tema che era piaciuto al Duce


“Presero la bambina e ci giocarono a pallone, portandola in uno stato comatoso”. Giovanni Ghersi denunciò il martirio subito di Pinuccia, la sua unica figlia tredicenne, un anno dopo la sua morte. La piccola fu brutalizzata e uccisa dai partigiani comunisti.
Continua a leggere


“Presero la bambina e ci giocarono a pallone, portandola in uno stato comatoso”. Giovanni Ghersi denunciò il martirio subito di Pinuccia, la sua unica figlia tredicenne, un anno dopo la sua morte. La piccola fu brutalizzata e uccisa dai partigiani comunisti.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here