La storia di Pompeo Panaro, il consigliere comunale ammazzato dalla ndrangheta

La storia di Pompeo Panaro, il consigliere comunale ammazzato dalla ndrangheta


Il consigliere comunale democristiano è stato ucciso nel 1983 a Paola, in Calabria. Solo nel 2013 la magistratura a rinviato a giudizio uno dei suoi assassini. L’ex boss della ndrangheta è stato assolto perché il reato era ormai prescritto. Il figlio: “Trent’anni di omissioni e depistaggi”.
Continua a leggere


Il consigliere comunale democristiano è stato ucciso nel 1983 a Paola, in Calabria. Solo nel 2013 la magistratura a rinviato a giudizio uno dei suoi assassini. L’ex boss della ndrangheta è stato assolto perché il reato era ormai prescritto. Il figlio: “Trent’anni di omissioni e depistaggi”.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here