Matera: picchiata dal compagno, viene “salvata” dalla nipote che chiama il 112

Matera: picchiata dal compagno, viene “salvata” dalla nipote che chiama il 112


Aveva visto la zia fuggire di casa dopo essere stata picchiata e minacciata dal compagno a Policoro e così ha chiamato i carabinieri che, giunti sul posto, hanno arrestato il presunto aggressore. La donna si era rifugiata in un magazzino.
Continua a leggere


Aveva visto la zia fuggire di casa dopo essere stata picchiata e minacciata dal compagno a Policoro e così ha chiamato i carabinieri che, giunti sul posto, hanno arrestato il presunto aggressore. La donna si era rifugiata in un magazzino.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here