Rimini, la coop Lai-momo licenzia il mediatore culturale della frase shock sugli stupri


La cooperativa Lai-momo ha licenziato il mediatore culturale Abid Jee che, dopo gli stupri di Rimini, aveva scritto su Facebook: “Peggio all’inizio, poi la donna gode”. La cooperativa ha respinto le giustificazioni presentate dal 24enne.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here