Stupri Firenze, il carabiniere scelto scarica il collega: “Ho fatto quello che diceva lui”

Stupri Firenze, il carabiniere scelto scarica il collega: “Ho fatto quello che diceva lui”


Il più giovane dei militari ha ribadito che le ragazze erano consenzienti ma si è anche difeso dalle tante violazioni commesse quella sera durante il servizio in divisa e avrebbe scaricato la colpa sul collega capopattuglia più anziano.
Continua a leggere


Il più giovane dei militari ha ribadito che le ragazze erano consenzienti ma si è anche difeso dalle tante violazioni commesse quella sera durante il servizio in divisa e avrebbe scaricato la colpa sul collega capopattuglia più anziano.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here