Stupro Rimini, parla il padre dei due minorenni arrestati: “Giusto che paghino”


“Gli ho consigliato io di parlare con le forze dell’ordine. Può capitare che uno rubi un telefonino, ma non che uno violenta una donna”: così il padre dei due minorenni marocchini arrestati per gli stupri di Rimini del 25 agosto scorso in una intervista rilasciata a Il resto del Carlino.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here