A Vicofaro la “Pizzeria del rifugiato”: così don Biancalani dà lavoro a 12 immigrati

A Vicofaro la “Pizzeria del rifugiato”: così don Biancalani dà lavoro a 12 immigrati


L’idea di don Massimo Biancalani, il prete da mesi al centro di attacchi e minacce per aver postato su Facebook le foto di alcuni migranti in piscina. Nella pizzeria lavorano il sabato sera 12 migranti: non c’è una tariffa, il tutto è a offerta libera.
Continua a leggere


L’idea di don Massimo Biancalani, il prete da mesi al centro di attacchi e minacce per aver postato su Facebook le foto di alcuni migranti in piscina. Nella pizzeria lavorano il sabato sera 12 migranti: non c’è una tariffa, il tutto è a offerta libera.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here