Carrara, colf licenziata perché malata di cancro: “I miei datori di lavoro dovrebbero vergognarsi”

Carrara, colf licenziata perché malata di cancro: “I miei datori di lavoro dovrebbero vergognarsi”


La donna di 67 anni ha prestato servizio per sette anni nella casa dei suoi ex datori di lavoro. Oggi, con una malattia ancora non sconfitta del tutto, può aspirare ad una pensione di 500 euro.
Continua a leggere


La donna di 67 anni ha prestato servizio per sette anni nella casa dei suoi ex datori di lavoro. Oggi, con una malattia ancora non sconfitta del tutto, può aspirare ad una pensione di 500 euro.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here