Fa diretta Facebook dopo l’incidente mortale: accusato di pubblicazione di immagini oscene

Fa diretta Facebook dopo l’incidente mortale: accusato di pubblicazione di immagini oscene


La polizia ha accertato che altri avevano chiamato già il 118 per questo il 29enne non sarà incriminato per omissione di soccorso. L’uomo è indagato però per pubblicazioni oscene, raccapriccianti e impressionanti.
Continua a leggere


La polizia ha accertato che altri avevano chiamato già il 118 per questo il 29enne non sarà incriminato per omissione di soccorso. L’uomo è indagato però per pubblicazioni oscene, raccapriccianti e impressionanti.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here