Luigi, il vigile urbano ridotto dal branco come “un bambino di un anno”

Luigi, il vigile urbano ridotto dal branco come “un bambino di un anno”


Il vigile urbano di Catania è incapace di intendere e volere, non parla, non riconosce nemmeno se stesso: per la famiglia è una “pena immensa”.
Continua a leggere


Il vigile urbano di Catania è incapace di intendere e volere, non parla, non riconosce nemmeno se stesso: per la famiglia è una “pena immensa”.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here