Yara Gambirasio, motivazioni sentenza d’appello: “Dna è di Bossetti, prova irripetibile”


Yara Gambirasio, motivazioni sentenza d’appello: “Dna è di Bossetti, prova irripetibile”


La corte d’assise d’appello di Brescia ha depositato le motivazioni del verdetto nei confronti di Massimo Bossetti, condannato all’ergastolo in secondo grado lo scorso luglio. I giudici hanno spiegato che non vi sono più campioni di materiale genetico in misura idonea a consentire nuove amplificazioni e tipizzazioni del dna trovato sul corpo di Yara.
Continua a leggere


La corte d’assise d’appello di Brescia ha depositato le motivazioni del verdetto nei confronti di Massimo Bossetti, condannato all’ergastolo in secondo grado lo scorso luglio. I giudici hanno spiegato che non vi sono più campioni di materiale genetico in misura idonea a consentire nuove amplificazioni e tipizzazioni del dna trovato sul corpo di Yara.
Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here