Abbandona la figlia alla nascita e le scrive 29 anni dopo: “Sei simbolo di dolore, dimenticami”


Abbandona la figlia alla nascita e le scrive 29 anni dopo: “Sei simbolo di dolore, dimenticami”


Luisa Velluti, una ragazza di 29 anni di Falcade, ha ricevuto una lettera dalla presunta madre, che l’abbandonò appena nata: “Per me sei solo la più dolorosa ferita che ho subito quando avevo 18 anni. Tutto sognavo e potevo sperare, ma certo non la violenza che ho subito e di cui tu sei il simbolo… Dimenticami”.
Continua a leggere


Luisa Velluti, una ragazza di 29 anni di Falcade, ha ricevuto una lettera dalla presunta madre, che l’abbandonò appena nata: “Per me sei solo la più dolorosa ferita che ho subito quando avevo 18 anni. Tutto sognavo e potevo sperare, ma certo non la violenza che ho subito e di cui tu sei il simbolo… Dimenticami”.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here