Da pizzaiolo a narcos di ndrangheta, la storia di Antonio Schettini, il boss che uccise il figlio di Cutolo


Da pizzaiolo a narcos di ndrangheta, la storia di Antonio Schettini, il boss che uccise il figlio di Cutolo


Già da quattro anni ai domiciliari, Antonio Schettino, ex boss della colonia milanese della ndrangheta, dal 2018 sarà un uomo libero. Nonostante abbia confessato 59 omicidi è stato condannato alla pena di 26 anni di reclusione in virtù della sua collaborazione con la giustizia. Una collaborazione che in molti casi ha avuto lo scopo di depistare le indagini e alterare i processi.
Continua a leggere


Già da quattro anni ai domiciliari, Antonio Schettino, ex boss della colonia milanese della ndrangheta, dal 2018 sarà un uomo libero. Nonostante abbia confessato 59 omicidi è stato condannato alla pena di 26 anni di reclusione in virtù della sua collaborazione con la giustizia. Una collaborazione che in molti casi ha avuto lo scopo di depistare le indagini e alterare i processi.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here