Giuseppe, accolto in casa da una famiglia con bambino: “Rischiavo di morire di freddo”


Giuseppe, accolto in casa da una famiglia con bambino: “Rischiavo di morire di freddo”


“Queste sono persone straordinarie, io non sapevo come andare avanti. Da quando la mia compagna è morta, ho perso tutto”. L’emozionante racconto di un 62enne genovese, che fino a qualche giorno fa viveva nei pressi di un casello autostradale.
Continua a leggere


“Queste sono persone straordinarie, io non sapevo come andare avanti. Da quando la mia compagna è morta, ho perso tutto”. L’emozionante racconto di un 62enne genovese, che fino a qualche giorno fa viveva nei pressi di un casello autostradale.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here