I figli della vittima di Igor il russo attaccano i Carabinieri: “Chiedete scusa”


I figli della vittima di Igor il russo attaccano i Carabinieri: “Chiedete scusa”


La lettera di Francesca e Emanuele, figli di Valerio, ucciso ad aprile nelle campagne del Mezzano, dopo la nota del Comando provinciale in merito alle presunte omissioni che avrebbero favorito la fuga del pericoloso ricercato: “Ai tanti bravissimi carabinieri che lavorano sotto di lei, va tutta la nostra riconoscenza, ma c’è chi deve chiedere scusa”.
Continua a leggere


La lettera di Francesca e Emanuele, figli di Valerio, ucciso ad aprile nelle campagne del Mezzano, dopo la nota del Comando provinciale in merito alle presunte omissioni che avrebbero favorito la fuga del pericoloso ricercato: “Ai tanti bravissimi carabinieri che lavorano sotto di lei, va tutta la nostra riconoscenza, ma c’è chi deve chiedere scusa”.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here