Lea Garofalo, uccisa dalla ndrangheta perché voleva dare alla figlia una vita migliore


Lea Garofalo, uccisa dalla ndrangheta perché voleva dare alla figlia una vita migliore


Ha lasciato il compagno boss per dare alla figlioletta una vita migliore. Diventata testimone di giustizia, nel 2009 dopo anni passati a nascondersi con sua figlia, Lea Garofalo è stata uccisa barbaramente dall’ex. L’uomo, però, non è riuscito a riprendersi sua figlia Denise. Sarà proprio lei a farlo arrestare, dando giustizia a sua madre.
Continua a leggere


Ha lasciato il compagno boss per dare alla figlioletta una vita migliore. Diventata testimone di giustizia, nel 2009 dopo anni passati a nascondersi con sua figlia, Lea Garofalo è stata uccisa barbaramente dall’ex. L’uomo, però, non è riuscito a riprendersi sua figlia Denise. Sarà proprio lei a farlo arrestare, dando giustizia a sua madre.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here