Massacrata dal vicino con 25 tonnellate, torna libero l’assassino di Mara


Massacrata dal vicino con 25 tonnellate, torna libero l’assassino di Mara


“È stato per i cani, abbaiavano troppo”. Nel 2007 Alessandro Doto, disoccupato 35enne, ha ucciso la sua vicina di casa, Tamara Monti, massacrandola con 25 coltellate. Dopo dieci anni dai fatti l’assassino della bella addestratrice di delfini, al tempo riconosciuto seminfermo di mente, sta per tornare libero.
Continua a leggere


“È stato per i cani, abbaiavano troppo”. Nel 2007 Alessandro Doto, disoccupato 35enne, ha ucciso la sua vicina di casa, Tamara Monti, massacrandola con 25 coltellate. Dopo dieci anni dai fatti l’assassino della bella addestratrice di delfini, al tempo riconosciuto seminfermo di mente, sta per tornare libero.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here