“Non perdono Riina”, parla il padre di Giuseppe Di Matteo, il bimbo sciolto nell’acido


“Non perdono Riina”, parla il padre di Giuseppe Di Matteo, il bimbo sciolto nell’acido


Dopo oltre 25 mesi di sequestro, il piccolo Di Matteo viene strangolato e il suo corpo sciolto nell’acido. Accadeva nel 1996 per “punire” Santino di essere diventato collaboratore di giustizia.
Continua a leggere


Dopo oltre 25 mesi di sequestro, il piccolo Di Matteo viene strangolato e il suo corpo sciolto nell’acido. Accadeva nel 1996 per “punire” Santino di essere diventato collaboratore di giustizia.
Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here