Rovigo. Si crede Dio e uccide la madre. “Lei era il diavolo, dove eliminarla”


Rovigo. Si crede Dio e uccide la madre. “Lei era il diavolo, dove eliminarla”


Il ragazzo, 22enne di origini rumene, era affetto da gravi squilibri psichici. Nel 2014 aveva tentato il suicidio gettandosi dal terrazzo, a inizio 2017 il secondo ricovero. Si è accanito sulla madre, malata di cancro, con estrema brutalità. Ora è in carcere.
Continua a leggere


Il ragazzo, 22enne di origini rumene, era affetto da gravi squilibri psichici. Nel 2014 aveva tentato il suicidio gettandosi dal terrazzo, a inizio 2017 il secondo ricovero. Si è accanito sulla madre, malata di cancro, con estrema brutalità. Ora è in carcere.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here