Un anno in coma per un colpo di pistola, la famiglia di Sissy: “Continuiamo a chiedere risposte”


Un anno in coma per un colpo di pistola, la famiglia di Sissy: “Continuiamo a chiedere risposte”


Un anno fa la poliziotta calabrese veniva colpita alla testa da un proiettile nell’ascensore dell’ospedale di Venezia. Da 12 mesi quel proiettile la tiene in coma e niente è cambiato. La famiglia: “Vogliamo sapere chi ha sparato”.
Continua a leggere


Un anno fa la poliziotta calabrese veniva colpita alla testa da un proiettile nell’ascensore dell’ospedale di Venezia. Da 12 mesi quel proiettile la tiene in coma e niente è cambiato. La famiglia: “Vogliamo sapere chi ha sparato”.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here