Bari, dottoressa violentata nella guardia medica: “La Procura impugna la scarcerazione”


Bari, dottoressa violentata nella guardia medica: “La Procura impugna la scarcerazione”


I giudici del Riesame avevano stabilito la scarcerazione dell’aggressore perché la donna aveva presentato denuncia troppo tardi, ben oltre il tempo stabilito dalla legge. Ma la Procura ha deciso che impugnerà questo provvedimento: “Non siamo impazziti. A breve avrete tutti i dettagli”.
Continua a leggere


I giudici del Riesame avevano stabilito la scarcerazione dell’aggressore perché la donna aveva presentato denuncia troppo tardi, ben oltre il tempo stabilito dalla legge. Ma la Procura ha deciso che impugnerà questo provvedimento: “Non siamo impazziti. A breve avrete tutti i dettagli”.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here