Cassia, fa colazione e poi tenta la rapina con l’ombrello, carabinieri arrestano straniero

I Carabinieri della Stazione di Roma La Storta hanno arrestato un 27enne di nazionalità
nigeriana, senza fissa dimora e con precedenti, per aver tentato una rapina all’interno
di un bar di via Cassia.
L’uomo dopo aver ordinato la colazione, al momento di pagare quanto consumato, si è
avvicinato alla cassiera e, sotto la minaccia di un ombrello ha cercato di farsi
consegnare l’incasso.
La donna, intimorita dall’atteggiamento del malvivente, si è allontanata dalla cassa
riuscendo ad uscire dall’esercizio commerciale e l’uomo ha iniziato a colpire gli arredi
del locale mandandoli in frantumi.
Dopo qualche istante il giovane ha gettato a terra l’ombrello e si è dato alla fuga in
direzione della limitrofa via Tieri dove, però, la sua corsa non è sfuggita all’attenzione di
una pattuglia, in servizio in abiti civili, che lo ha inseguito e arrestato.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here