Libano, l’assassino di Rebecca Dykes confessa: “L’ho violentata e uccisa perché aveva la minigonna”


Libano, l’assassino di Rebecca Dykes confessa: “L’ho violentata e uccisa perché aveva la minigonna”


Il ventinovenne libanese, autore dell’omicidio della giovane diplomatica inglese Rebecca Dykes, avrebbe confessato agli inquirenti di aver stuprato e ucciso la trentenne perché indossava la gonna corta e perché “visto che era straniera, ho pensato sarebbe stato facile violentarla”.
Continua a leggere


Il ventinovenne libanese, autore dell’omicidio della giovane diplomatica inglese Rebecca Dykes, avrebbe confessato agli inquirenti di aver stuprato e ucciso la trentenne perché indossava la gonna corta e perché “visto che era straniera, ho pensato sarebbe stato facile violentarla”.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here