Picchia la moglie e riprende i segni sul corpo per vantarsi con gli amici: lei muore in ospedale


Picchia la moglie e riprende i segni sul corpo per vantarsi con gli amici: lei muore in ospedale


Maxim Gribanov, 34 anni, avrebbe picchiato brutalmente la moglie 28enne Anastasia Ovsiannikova nella loro casa a Lebedjan’, nella Russia sudoccidentale. Lei voleva mettere fine alla loro storia. Dopo 6 giorni in ospedale, la giovane è morta.
Continua a leggere


Maxim Gribanov, 34 anni, avrebbe picchiato brutalmente la moglie 28enne Anastasia Ovsiannikova nella loro casa a Lebedjan’, nella Russia sudoccidentale. Lei voleva mettere fine alla loro storia. Dopo 6 giorni in ospedale, la giovane è morta.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here