Reggio Emilia, il suocero della madre omicida: “Fu disposto un Tso, ma ora stava bene”


Reggio Emilia, il suocero della madre omicida: “Fu disposto un Tso, ma ora stava bene”


“Amava i suoi figli, aveva in testa solo loro”, racconta il suocero di Antonella Barbieri, la donna di Suzzara che ha ucciso i suoi due figli e poi ha tentato il suicidio. L’uomo ha ammesso che la 39enne era stata ricoverata per un mese in una clinica psichiatrica ma che ora stava meglio.
Continua a leggere


“Amava i suoi figli, aveva in testa solo loro”, racconta il suocero di Antonella Barbieri, la donna di Suzzara che ha ucciso i suoi due figli e poi ha tentato il suicidio. L’uomo ha ammesso che la 39enne era stata ricoverata per un mese in una clinica psichiatrica ma che ora stava meglio.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here