Risolto il giallo di Treviso, trovata morta Sofiya Melnyk: il suo corpo era in un burrone


Risolto il giallo di Treviso, trovata morta Sofiya Melnyk: il suo corpo era in un burrone


E’ con ogni probabilità di Sofiya Melnyk, l’ucraina scomparsa da Cornuda lo scorso 15 novembre, il corpo senza vita trovato in un burrone la vigilia di Natale. Il suo compagno si era suicidato poco dopo la sparizione. Si attendono i risultati dell’autopsia per chiarire le cause del decesso.
Continua a leggere


E’ con ogni probabilità di Sofiya Melnyk, l’ucraina scomparsa da Cornuda lo scorso 15 novembre, il corpo senza vita trovato in un burrone la vigilia di Natale. Il suo compagno si era suicidato poco dopo la sparizione. Si attendono i risultati dell’autopsia per chiarire le cause del decesso.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here