Sequestrata, picchiata e violentata per 24 ore: l’incubo vissuto da una 30enne ad Asti


Sequestrata, picchiata e violentata per 24 ore: l’incubo vissuto da una 30enne ad Asti


Arrestati due tunisini: avevano rinchiuso la donna in uno scantinato e l’avevano legata a una brandina con il cavo di un telefono. La 30enne è riuscita a inviare un messaggio su Whatsapp a un’amica che ha consentito alla polizia di trovarla.
Continua a leggere


Arrestati due tunisini: avevano rinchiuso la donna in uno scantinato e l’avevano legata a una brandina con il cavo di un telefono. La 30enne è riuscita a inviare un messaggio su Whatsapp a un’amica che ha consentito alla polizia di trovarla.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here