Goggia: “La favorita è la Vonn”

Goggia: “La favorita è la Vonn”


Amiche rivali. Alle 3 di notte ci sarà la “resa dei conti” tra Sofia Goggia e Lindsey Vonn. Le due partono favorite nella discesa olimpica di PyeongChang: tutti prevedono una lotta a due. L’azzurra ha l’ultima chance per conquistare la medaglia: “Penso che la favorita sia Lindsey Vonn. Non si tratta di metterle pressione addosso, è solo che ha così tanta esperienza. Ha vinto 81 gare in Coppa del Mondo, 131 podi, medaglie alle Olimpiadi e ai Mondiali. Lei sa come fare”. L’esperienza contro la grande voglia di centrare qualcosa di grande. Per la Goggia l’avvicinamento non è stato dei migliori: la caduta di Cortina e la delusione del Super G. “Ultimamente non sono stata così bene, ho sofferto un po’ al ginocchio dopo la caduta nella seconda gara di Cortina, ma in ogni caso mi permette ancora di sciare. Quando devo fare le scale la mattina non è semplice per me, ma sugli sci va tutto bene. È un movimento diverso – ha rivelato la bergamasca – Quando esco dal cancelletto di partenza il mondo scompare, niente importa più, se hai dolore o meno. Conta solo come scii, e so che posso farlo, anche se non sono in perfette condizioni”. Vigilia di parole anche per l’americana Vonn che ha deciso di marcare la sua rivale: “Pettorale? Dipende da cosa sceglierà Sofia. Mi piacerebbe partire alle sue spalle. Mi piace sapere con quale tempo sono scesi i miei concorrenti, come stanno sciando”. “Vedrò cosa farà lei, ma probabilmente prima del nove è l’ideale, perché dopo la pausa televisiva c’è molta neve in pista – ha aggiunto la statunitense – Io favorita? È tutto o niente. Non c’è alcun motivo per essere nervosi e pensare alla pressione o alle aspettative. Se sarò nervosa perderò lo stesso”. Vonn ha ammesso che gareggerà come “nel supergigante, darò tutto ciò che ho e sarà soddisfatta a prescindere. Anche se tutti pensano che sia andata male, ho sciato bene per il 99% del percorso e ho dato il massimo”.

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here