Noemi, la confessione choc di Lucio Marzo: “L’ho sepolta viva”

Noemi, la confessione choc di Lucio Marzo: “L’ho sepolta viva”


Secondo il diciottenne di Alessano (Lecce), Noemi era ancora viva quando ho cominciato a ricoprirla con le pietre, prima di abbandonarla nelle campagne di Castrignano del Capo. Depositati oggi i risultati dell’autopsia che avvalorano tale ipotesi, tuttavia non vi sono ancora certezze.
Continua a leggere


Secondo il diciottenne di Alessano (Lecce), Noemi era ancora viva quando ho cominciato a ricoprirla con le pietre, prima di abbandonarla nelle campagne di Castrignano del Capo. Depositati oggi i risultati dell’autopsia che avvalorano tale ipotesi, tuttavia non vi sono ancora certezze.
Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here