Partorisce e nasconde la figlioletta morta in una scatola di scarpe per 6 giorni: “Avevo paura”


Partorisce e nasconde la figlioletta morta in una scatola di scarpe per 6 giorni: “Avevo paura”


In questi si è aperto il processo di fronte alla Corte di Bradford, in Regno Unito, nei confronti di Ayesha Tariq, 23enne di origini musulmane. Quattro anni fa, la giovane mise al mondo una bimba e poi la nascose in un contenitore che poi tenne in casa per quasi una settimana. Non è chiaro se la piccola fosse nata viva.
Continua a leggere


In questi si è aperto il processo di fronte alla Corte di Bradford, in Regno Unito, nei confronti di Ayesha Tariq, 23enne di origini musulmane. Quattro anni fa, la giovane mise al mondo una bimba e poi la nascose in un contenitore che poi tenne in casa per quasi una settimana. Non è chiaro se la piccola fosse nata viva.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here