Stupro di Rimini, i tre minori “erano come iene attorno ad una preda”, scrivono i giudici

Stupro di Rimini, i tre minori “erano come iene attorno ad una preda”, scrivono i giudici


I due fratelli marocchini e il loro amico nigeriano “non hanno mostrato alcun pentimento ma erano determinati a rapinare e ridurre all’impotenza i maschi e abusare delle donne”, prosegue la sentenza.

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here