Derby di Milano, ancora caos biglietti: il Milan chiude la borsa

Derby di Milano, ancora caos biglietti: il Milan chiude la borsa


Un derby così teso non si vedeva da anni. C’è il campo a dividere Milan e Inter, con la lotta vitale per la zona Champions. Ci sono poi murales e uova, urban-art e vandalismi. E ci sono anche biglietti da rimborsare e voucher offerti che piacciono a qualcuno, molto meno ad altri. Un Milan-Inter infuocato, insomma. E sul fronte ticket, in particolare, la soluzione appare ancora lontana. Settimana prossima la parola definitiva, ma le parti sono distanti. E i toni alti. Il Milan dice no al rimborso: chi ha il biglietto del 4 marzo può riutilizzarlo, chi non potrà essere allo stadio il 4 aprile potrà ricevere invece un buono per assistere a un altro match (del Milan, ovviamente). Tutti, milanisti e interisti. Soluzione, per il club rossonero, che tutela in senso lato i tifosi – sarebbe discriminatorio trattare diversamente milanisti e interisti, la spiegazione – e non penalizza nessuno. Di parere opposto l’Inter che ha proposto una soluzione differente: rimborsare i supporter nerazzurri impossibilitati ad assistere alla partita e rimettere in vendita i biglietti tornati disponibili. Il pagamento dell’eventuale invenduto sarebbe stato a carico dell’Inter stessa. Soluzione avversata però dal Milan perchè considerata – come detto – discriminatoria verso i tifosi milanisti. E dunque? Dunque si va avanti col confronto a distanza. Al momento l’Inter è intenzionata a rimborsare di tasca propria i suoi tifosi, decisione dettata – per il club – da un principio di giustizia ed equità. Così, ora come ora. Settimana prossima, comunque, se ne saprà di più.

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here