Juve, parte la missione Tottenham


Juve, parte la missione Tottenham


La cosa più difficile sarà giocare. Con la testa libera, in qualche modo, dopo questi giorni drammatici e la morte improvvisa di Davide Astori. La cosa più difficile è provare a inseguire una normalità. Gli allenamenti, la preparazione di una partita chiave, la concentrazione. Alla Juve toccherà il compito di fare il primo passo del nostro mondo verso il pallone. A Londra, mercoledì, in una partita che sarebbe complicata già di suo e che adesso diventa tremenda. Astori ha giocato fianco a fianco con mezza Juve, in Nazionale. Quindi resterà nella testa di Buffon o Chiellini, di Barzagli o Marchisio. E sarà in campo, in qualche modo, anche a Wembley.

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here