La Turchia di Erdogan bombarda i curdi a Afrin. E il mondo fa finta di non vedere

La Turchia di Erdogan bombarda i curdi a Afrin. E il mondo fa finta di non vedere


La Turchia continua la sua offensiva contro i curdi nel nord ovest della Siria. Le truppe di Erdogan hanno circondato Afrin e interrotto la fornitura d’acqua alla città. Ieri i bombardamenti dell’aviazione e dell’artiglieria turca hanno causato 12 morti. Anche diversi italiani stanno combattendo a fianco dei curdi. Dal 20 gennaio, quando è iniziata l’operazione miliare “Ramoscello d’ulivo”, si contano già centinaia di vittime tra i civili.
Continua a leggere


La Turchia continua la sua offensiva contro i curdi nel nord ovest della Siria. Le truppe di Erdogan hanno circondato Afrin e interrotto la fornitura d’acqua alla città. Ieri i bombardamenti dell’aviazione e dell’artiglieria turca hanno causato 12 morti. Anche diversi italiani stanno combattendo a fianco dei curdi. Dal 20 gennaio, quando è iniziata l’operazione miliare “Ramoscello d’ulivo”, si contano già centinaia di vittime tra i civili.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here