Omicidio Ragusa, il figlio di Roberta al fianco del padre al processo d’appello


Omicidio Ragusa, il figlio di Roberta al fianco del padre al processo d’appello


Nel tribunale di Firenze si decide il destino di Antonio Logli, condannato in primo grado a 20 anni di reclusione con l’accusa di aver ucciso la moglie Roberta Ragusa. Al fianco dell’elettricista il primogenito Daniele, che in una memoria a favore del padre ha dichiarato: “Quella notte non sentii alcun litigio”.
Continua a leggere


Nel tribunale di Firenze si decide il destino di Antonio Logli, condannato in primo grado a 20 anni di reclusione con l’accusa di aver ucciso la moglie Roberta Ragusa. Al fianco dell’elettricista il primogenito Daniele, che in una memoria a favore del padre ha dichiarato: “Quella notte non sentii alcun litigio”.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here