Psg, i soldi non fanno la… Champions

Psg, i soldi non fanno la… Champions


Puoi comprare tutto, ma non la felicità. Forse è un’affermazione fin troppo semplicistica e scontata, ma mai come nel caso del Psg e dei suoi padroni, è tanto vera. Dal 2011 ad oggi la famiglia Al Thani ha riversato milioni, anzi miliardi di euro nel suo giocattolo calcistico, con la pretesa di salire sul tetto di Europa dando una dimostrazione di potenza e unicità: dove non c’era riuscito nessuno, prima, a Parigi, ecco che ci volevano – e ci vogliono – arrivare gli emiri del Qatar. Eppure, ancora una volta, i soldi non sono bastati a fare la felicità. Perché il calcio non è la somma esatta dei milioni spesi nel calciomercato e nemmeno degli ingaggi faraonici. Il calcio è molto più giusto, sebbene crudele, di ogni disparità economica: livella (ok, fino ad un certo punto) da un lato, è scienza esatta dall’altro. Ma non dal punto di vista dei soldi, ma della tecnica, della tattica, di tanti altri fattori.

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here