Schiaffeggiò i soldati che avevano sparato al cugino: Ahed Tamimi condannata a 8 mesi di reclusione

Schiaffeggiò i soldati che avevano sparato al cugino: Ahed Tamimi condannata a 8 mesi di reclusione


La ragazza palestinese, ancora minorenne, si ribellò alle violenze dei soldati israeliani che avevano sparato al cuginetto, ferendolo gravemente. Da allora è diventata un simbolo della resistenza palestinese.
Continua a leggere


La ragazza palestinese, ancora minorenne, si ribellò alle violenze dei soldati israeliani che avevano sparato al cuginetto, ferendolo gravemente. Da allora è diventata un simbolo della resistenza palestinese.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here