Spia russa uccisa in Gran Bretagna, nessun agente: “Il gas era nel profumo della figlia”


Spia russa uccisa in Gran Bretagna, nessun agente: “Il gas era nel profumo della figlia”


La sostanza tossica potrebbe essere stata messa di nascosto nella valigia della giovane a Mosca prima che la ragazza partisse per la Gran Bretagna. L’ipotesi è al vaglio degli indurenti mentre la tensione politica tra i due Paesi è alle stelle con accuse dirette e repliche stizzite.
Continua a leggere


La sostanza tossica potrebbe essere stata messa di nascosto nella valigia della giovane a Mosca prima che la ragazza partisse per la Gran Bretagna. L’ipotesi è al vaglio degli indurenti mentre la tensione politica tra i due Paesi è alle stelle con accuse dirette e repliche stizzite.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here