Alaa, ciclista professionista, perde una gamba: “Colpito dall’esercito israeliano, il mio sogno è finito”


Alaa, ciclista professionista, perde una gamba: “Colpito dall’esercito israeliano, il mio sogno è finito”


Alaa, un ciclista di 21 anni, aveva un sogno: sventolare la bandiera palestinese ai Giochi asiatici di Giacarta. La sua speranza, però, si è infranta il 30 marzo quando un proiettile sparato da un cecchino israeliano l’ha colpito durante le manifestazioni a Gaza. I medici, dopo il rifiuto di Israele di permettere l’evacuazione del giovane atleta dalla Striscia, hanno dovuto amputargli la gamba destra.
Continua a leggere


Alaa, un ciclista di 21 anni, aveva un sogno: sventolare la bandiera palestinese ai Giochi asiatici di Giacarta. La sua speranza, però, si è infranta il 30 marzo quando un proiettile sparato da un cecchino israeliano l’ha colpito durante le manifestazioni a Gaza. I medici, dopo il rifiuto di Israele di permettere l’evacuazione del giovane atleta dalla Striscia, hanno dovuto amputargli la gamba destra.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here